Magazine

Home/Articoli/Magazine
  • lettera

GWJ – Scopro/Storia & Territorio 4

23 giugno 2017|Magazine|

Nella rubrica “Storia & Territorio”, questa settimana, vi proponiamo una curiosità rinvenuta di recente nel nostro archivio, una lettera inviata nel 1798 dal più famoso dottore del ‘700, Domenico Cotugno, al duca Francesco Antonio Guarini, con un consulto medico.

  • Turcopolo in carica

GWJ – Guardo / Arte & Vino 3

31 maggio 2017|Magazine|

Sorsi di pittura / Andrea De Simeis Avete mai osservato un quadro, degustandone i colori? È un’esperienza unica, un coinvolgimento sensoriale totale. Noi l’abbiamo sperimentato, abbiamo associato immagini ed emozioni al carattere del vino, in occasione di Cantine Aperte nella nostra cantina a Scorrano il 30 maggio 2010. In quell’occasione tutti i luoghi del vino si sono animati di suggestive opere d’arte realizzate da Andrea De Simeis di CubiArte.

  • Pentagrappoli

GWJ – Ascolto / Musica & Vino 3

24 maggio 2017|Magazine|

Pentagrappoli /Natìvo Tradurre il vino in musica, degustarlo e sentirne il suono, oltre al sapore e al profumo. Di questo parliamo nella terza puntata della rubrica Ascolto / Musica & Vino del Guarini Wine Journey.

  • Chef Stefano Nuzzo, La Piazza

GWJ – Assaporo / Cibo & Dintorni 3

16 maggio 2017|Magazine|

La Piazza a Poggiardo (Le) A una quarantina di chilometri da Lecce si trova Poggiardo, un borgo ricco di chiese, palazzi antichi e belle piazze, come quella centrale su cui si affaccia La Piazza, un piccolo ristorante con giardino segreto all’interno, dove cenare d’estate, regno incontrastato dello chef Stefano Nuzzo e della moglie Klejda Dilo.

  • Lettera Frederic

GWJ – SCOPRO/Storia & Territorio 3

9 maggio 2017|Magazine|

Nella rubrica “Storia & Territorio” vi raccontiamo una storia intrigante, protagonista Padre Ignazio Guarini, un nostro antenato che nel 1705 entrò nell’ordine dei Gesuiti, facendo rinuncia di tutti i suoi beni a favore del fratello Carlo Guarini, duca di Poggiardo,

  • ikebana Guarini

GWJ – Guardo / Arte & Vino 2

2 maggio 2017|Magazine|

Ikebana / Maria Domenica Castrì Nel maggio 2013, in occasione di Cantine Aperte evento di punta del Movimento Turismo del Vino, Maria Domenica Castrì, Maestra della Scuola Sogetsu di Tokyo, ha realizzato nella cantina Guarini a Scorrano un’originale dimostrazione di Ikebana, antica arte floreale giapponese, sviluppando il tema della vite e del vino.

  • Luca Chiaraluce

GWJ – Ascolto / Musica & Vino 2

18 aprile 2017|Magazine|

Luca Chiaraluce Del vino si conosce il colore, il sapore, il profumo, ma il suono? Il vignaiolo salentino Giovanni Guarini e il polistrumentista di fama internazionale Luca Chiaraluce hanno pensato di tradurre il vino in musica ed è nato il progetto “Pentagrappoli”, presentato ufficialmente il 27 maggio 2012, in occasione di Cantine Aperte.

  • Gibus Ceglie

GWJ – Assaporo / Cibo & Dintorni 2

8 aprile 2017|Magazine|

Cibus a Ceglie Messapica (Br) In un borgo suggestivo, ex roccaforte messapica, con un centro storico ricco di chiese, antichi palazzi con stemmi e balconi, torri e un dedalo di vicoletti, appare all’improvviso Cibus, un luogo del gusto, che da solo vale il viaggio.

  • Guarini OrsinidelBalzo

GWJ – Scopro / Storia & Territorio 2

1 aprile 2017|Magazine|

Prosegue la rubrica “Storia & Territorio” del Guarini Wine Journey. Dopo aver parlato della discesa degli Altavilla in Puglia intorno all’anno mille e della Contea di Lecce con Tancredi d’Altavilla, che fonda un nuovo convento di Benedettini a Lecce, nel cui atto di fondazione del 1180 appaiono il vescovo Pietro Guarino e Accardo Guarini, possessore di una vigna concessa al monastero, facciamo un salto all’epoca degli Orsini del Balzo, principi di Taranto, tra la fine del ‘300 e la prima metà del ‘400.

  • Chiara Cochi

GWJ – GUARDO / Arte & Vino

25 marzo 2017|Magazine|

Tavole ad Arte Un originale allestimento della cantina Duca Carlo Guarini, in chiave Food Wine Design, è stato realizzato lo scorso 29 maggio, in occasione dell’evento di punta del Movimento Turismo del Vino, Cantine Aperte. I luoghi del vino hanno accolto “Tavole ad Arte”, un progetto promosso dal FAAD, il collettivo che riunisce le produzioni più interessanti nell’ambito della Fotografia, dell’Arte, dell’Artigianato e del Design di matrice pugliese d’eccellenza, guidato dall’architetto Silvana Inguscio.