GWJ – Ascolto / Musica & Vino 3

Home/Articoli/Magazine/GWJ – Ascolto / Musica & Vino 3

GUARINI WINE JOURNEY
ASCOLTO / Musica & Vino 3
Pentagrappoli /Natìvo
Tradurre il vino in musica, degustarlo e sentirne il suono, oltre al sapore e al profumo. Di questo parliamo nella terza puntata della rubrica Ascolto / Musica & Vino del Guarini Wine Journey. L’idea è venuta al vignaiolo Giovanni Guarini, appassionato di musica, insieme all’amico polistrumentista Luca Chiaraluce. Cinque vini hanno ispirato cinque composizioni originali per pianoforte, chitarra, contrabbasso, batteria, tromba e flicorno. Il Primitivo Boemondo, il Negroamaro Pìutri e Natívo, la Malvasia nera Malìa e il passito Ambra da Sauvignon blanc, sono i protagonisti del CD Pentagrappoli. Le musiche sono state create da Luca, suonate con strumenti artigianali costruiti da lui stesso come la batteria, la chitarra e il contrabbasso, il linguaggio è il jazz, una musica che affonda le sue radici nelle più antiche tradizioni afro-americane e che poi negli anni diventa linguaggio universale, così come gli antichi vitigni del Salento che oggi stanno conquistando il mondo. I brani traggono ispirazione dalla degustazione del vino, già il colore può essere collegato ai suoni: una tonalità chiara, limpida, trasparente ha spinto Chiaraluce verso sonorità semplici e facilmente afferrabili; mentre un rosso scuro, denso, impenetrabile ha richiamato elementi musicali modali con contenuti imprevedibili e dall’estetica ermetica. Qui vi presentiamo la prima composizione dedicata al Natìvo e vi invitiamo ad ascoltarla, magari sorseggiando un calice di questo sorprendente negroamaro.
https://www.youtube.com/watch?v=11Gpcj1JOhM

Scarica il pdf per leggere l’articolo completo.[vc_btn title=”SCARICA L’ARTICOLO” style=”custom” custom_background=”#f38230″ custom_text=”#ffffff” link=”url:http%3A%2F%2Fwww.ducacarloguarini.it%2Fwp-content%2Fuploads%2F2017%2F05%2FGWJ_Musica_Pentagrappoli_Nativo_24mag17.pdf||target:%20_blank|”]

24 maggio 2017|Magazine|